20 luglio 2015

Il nostro piccolo Orto Solidale sta crescendo

DSC01023

Il primo raccolto è stato consegnato al Centro Ascolto Caritas e distribuito ad alcune famiglie del quartiere Zaist.
Grazie ai nostri ortolani-lavoratori: Arben, Akif, Hamed e Kledi e al nostro agri-maestro Roberto!

L’orto solidale è un appezzamento di terreno di circa 400 mq, sito nel quartiere Zaist di Cremona, messo a disposizione dei destinatari, coltivato secondo i criteri dell’agricoltura biologica e gestito in modo condiviso e solidale, senza suddivisioni e appezzamenti privati.

Il Settore Politiche Sociali del Comune di Cremona tramite i suoi referenti territoriali, in collaborazione con la rete delle associazioni del territorio, ha individuato i destinatari dell’Orto solidale, sulla base di elenchi forniti da ALER relativi a utenti in stato di morosità incolpevole. I soggetti individuati sono affiancati da un piccolo gruppo di volontari e supportati da un agricoltore biologico nel ruolo di formatore.

Finalità principali dell’orto solidale sono:
– la formazione dei destinatari alla gestione autonoma di un orto
– la riduzione della quota di morosità dei destinatari per mezzo di una borsa lavoro di circa 900,00 euro messa a disposizione del Comune di Cremona, che sarà erogata alla fine del progetto;
– il contenimento della spesa alimentare attraverso l’avvio e lo sviluppo di pratiche di auto-produzione;
– l’attivazione di reti collaborative e mutualistiche tra gli abitanti del quartiere Zaist.

I frutti dell’orto sono condivisi tra chi ci lavora (destinatari e volontari) in base alle necessità di ciascuno. In ogni caso la produzione ricavata non può dare adito ad attività commerciali o a scopo di lucro, ma è rivolta unicamente al conseguimento di prodotti per uso proprio e dell’ambito familiare.

Il surplus produttivo è distribuito alle famiglie del quartiere in condizioni di difficoltà tramite il centro di ascolto della parrocchia di S. Francesco. Eventuali ulteriori giacenze saranno impiegate per animare laboratori e momenti conviviali aperti al quartiere.

 

DSC00983 DSC00985 DSC01008 inaugurazione1 inaugurazione2 DSC01023